Passamonti Neoplasie ematologiche
Arcaini Ematologia
Bringhen - Mieloma
Passamonti: Macroglobulinemia di Waldenstrom

Uno studio di fase 3 ha valutato l'efficacia e la sicurezza del nuovo agente ipometilante Guadecitabina ( n=408 ) rispetto a una scelta terapeutica preselezionata ( TC; n=407 ) di Azacitidina, Decitab ...


L'inibitore multichinasi Sorafenib ( Nexavar ) migliora la sopravvivenza libera da eventi ( EFS ) se utilizzato negli adulti con leucemia mieloide acuta ( AML ) di nuova diagnosi, indipendentemente da ...


Blinatumomab ( Blincyto ), un'immunoterapia bispecifica con coinvolgimento delle cellule T, è efficace nella Leucemia linfocitica acuta a cellule B recidivante / refrattaria ( B-ALL ) e presenta un pr ...


Nuovi agenti, inclusi gli inibitori della tirosin chinasi di Bruton ( BTK ), sono diventati lo standard di cura per i pazienti affetti da leucemia linfatica cronica ( CLL ). È stata condotta un'anal ...


La Lenalidomide ( Revlimid ) è una componente efficace della terapia di induzione e di mantenimento per il mieloma multiplo, sebbene con un rischio di neoplasie secondarie, inclusa la leucemia linfobl ...


Olutasidenib ( Rezlidhia ) è un inibitore orale potente, selettivo, a piccole molecole, dell'isocitrato deidrogenasi 1 mutante ( mIDH1 ). Complessivamente, 153 pazienti naive-agli-inibitori IDH1 con ...


Il vantaggio associato all'incorporazione di somministrazioni pulsate di Vincristina e corticosteroide nella terapia di mantenimento per la leucemia linfoblastica acuta pediatrica ( ALL ) non è ben de ...


Gli inibitori della tirosina chinasi di Bruton ( BTK ) sono agenti terapeutici efficaci per i i pazienti precedentemente non-trattati con leucemia linfatica cronica, ma richiedono un trattamento a tem ...


AALL1931, uno studio di fase 2/3 condotto in collaborazione con il Children's Oncology Group, ha studiato l'efficacia e la sicurezza di Asparaginasi da Erwinia chrysanthemi ricombinante ( Asparaginasi ...


BRAF V600E è la mutazione driver oncogenica chiave nella leucemia a cellule capellute ( HCL ). E' stata riportata l'efficacia e la sicurezza di Dabrafenib ( Tafinlar ) più Trametinib ( Mekinist ) ...


Un potenziatore del gene del recettore alfa dell'acido retinoico ( RARA ) è associato alla sovraespressione dell'mRNA di RARA in circa il 30% dei casi di leucemia promielocitica non-acuta, sottotipo d ...


Uno studio di fase 1b ha valutato Venetoclax ( Venclyxto ) - Idasanutlina nei pazienti con leucemia mieloide acuta recidivante / refrattaria ( R/R ) non-ammissibili alla chemioterapia citotossica. ...


La sicurezza e l'efficacia di Blinatumomab ( Blincyto ), una molecola bispecifica diretta a CD3/CD19, sono state esaminate in uno studio in aperto, a braccio singolo, ad accesso esteso ( RIALTO ). I ...


I risultati del trattamento per i pazienti con leucemia mieloide acuta ( AML ) mutata per la tirosina chinasi 3 FMS-like ( FLT3 ) di nuova diagnosi ( FLT3mut+ ) non-idonei per la chemioterapia intensi ...


Nei pazienti con leucemia linfatica cronica ( CLL ) che ottengono una remissione completa ( CR ) alle cellule T del recettore chimerico dell'antigene anti-CD19 ( CART-19 ), le remissioni sono notevolm ...